Il sistema scolastico austriaco

Se vi siete trasferiti in Austria o state pensando di farlo e avete anche dei figli in età  scolastica questo potrebbe essere un´ articolo adatto a voi. Diversamente leggetelo ugualmente perché vi ritroverete di fronte uno tra i sistemi scolastici più contorti del mondo (in buona compagnia della Germania e in parte di Svizzera e Olanda).

Prima di tutto vi faccio vedere uno schema di come è organizzato, diversamente ci capirete poco:

1)  Kindergarten (Asilo) dai 3 fino ai 5 anni

2) Volksschule (Scuola Elementare) dai 6 fino a 10 anni

3) AHS/NMS (Liceo/Scuola Media) da 11 fino a 14 anni

4)AHS/BHS/BMS/BerufSchule/PolytechnischeS. da 15 fino a 18 anni

5) Universität/Fachhochschule/Akademie

Dopo 5 anni di Volksschule  le strade si dividono, chi ha una media in tedesco e matematica di 9/10 può iscriversi all’AHS (Gymnasium) tutto il resto finisce in automatico nell’NMS (Mittelschule). L’AHS potete sceglierla ma dovete sempre fare un´ intervista e la scuola deciderà se vi vuole prendere o no. La NMS non potete sceglierla venite in automatico spediti in quella più vicina alla vostra residenza.

Entrambi le scuole si concludono con 14 anni.

AHS vi da accesso praticamente a tutte le successive scuole, ossia o continuate il liceo (AHS) oppure potete iscrivervi in una scuola tecnica (BHS/BMS) oppure in scuole professionali (Berufsschule o Polytechnische Schule). La NMS non vi da accesso in automatico a tutte le scuole. Per entrare nel liceo superiore (AHS) dovete avere avuto una certa media scolastica e dovete sostenere un test oltre che un colloquio. Lo stesso vale per le scuole tecniche. Per quelle professionali il percorso dovrebbe essere più semplice. La cosa importante da dire e´ che solo l´AHS e le scuole tecniche (BHS/BMS) vi danno la possibilità di avere una preparazione per sostenere l´ esame di maturità, le scuole professionali normalmente no, anche se e´ possibile sostenere corsi separati per poi iscriversi come esterni e sostenere i test per la maturità.

Se avete sostenuto la maturità vi potrete iscrivere o all´università oppure alle Fachhochschule (praticamente università che prevedono parti pratiche e laboratorio come per esempio le professioni sanitarie e sopratutto dovete pagare una tassa semestrale solitamente di 350 euro, mentre le università sono gratuite) o alle Accademie.

Traducendo il tutto in termini austriaci? I ricchi austriaci vanno in una scuola privata di alto livello (5/10.000 euro al mese), molti altri  faranno di tutto per fare in modo che i propri figli vadano a frequentare un buon liceo o iscriverli in scuole private convenzionate (dai 50 fino a 200/300 euro al mese cosa fattibile per molte famiglie), molti stranieri (sopratutto i nuovi arrivati) e austriaci che non sono riusciti a superare questa ridicola “selezione” vanno nella NMS e poi finiscono se va bene in una scuola tecnica (dico se va bene perché i tecnici in Austria hanno stipendi dopo 8/10 anni di esperienza molto buoni e in linea con chi ha una laurea triennale se non superiori) o in una professionale (in questo caso avrete, insieme a quei pochi lavori che possono essere fatti senza un titolo di studio preciso, magri stipendi). La storia continua all´università. Chi  e´ “intelligente” finisce nella classica Università, il resto nelle Fachhochschule.

Volendo fare un´altra traduzione? Molti austriaci vedranno che titolo avete prima o dopo il nome e vi classificheranno in base al titolo. Se non avete titoli dubiteranno della vostra intelligenza, se avete il titolo Doktor, potrete anche non sapere quanto fa 2+2 ma sicuramente il vostro QI fa concorrenza a quello di Einstein.

Le falle di questo sistema, secondo me, sono molte e pure evidenti, ma non esiste alcuna volontà di cambiare, quindi è inutile far notare che i migliori studenti vengono da Asia e nord Europa dove esistono scuole comuni dai 6/7 fino ai 15/16 anni e quindi solo gli ultimi 2/3 anni sono di specializzazione. Sopratutto è un sistema pensato per una nazione industriale di 30/40 anni fa, ma oggi le cose sono cambiate e stanno cambiando. Anche e sopratutto le industrie, se vogliono rimanere competitive, devono sviluppare e ricercare in continuo aumentando la quota di ricavi che dedicano a queste cose. Per sviluppare e ricercare non bastano tecnici con 3 anni di scuola superiore, hai bisogno appunto di ricercatori e chi sa applicare quello che viene scoperto (quindi lauree di scienze dure e ingegneri). I bambini vengono “selezionati” già a 9 anni e praticamente solo su due materie (tedesco e matematica); forse vostro figlio/a ha un talento per l´arte,per la musica, per la fisica, chimica, biologia oppure per le materie umanistiche (che vanno ben oltre al sapere bene la grammatica tedesca), ma non lo scoprirete mai perché è già finito in una pessima scuola media e poi diretto a fare una Berufschule. Mi domando quanta gente competente ha perso l’Austria per un sistema così assurdo (poi basta vedere le posizioni top di vari direttori di istituti scientifici coperte quasi sempre da tedeschi, italiani o comunque non austriaci).

Potremmo anche parlare dei programmi. 4 ore di “sport” alla settimana dove alla fine praticherete veramente solo sci, ma 2 ore di chimica al quarto e quinto anno (se fate il Gymnasium). 2 ore di religione per 13 anni ma solo 2 ore di informatica al quinto anno e via dicendo.

Questa è la mia opinione sul sistema educativo austriaco, che poi è un opinione comune con quasi tutti gli stranieri con cui ho parlato, ma anche di austriaci che hanno vissuto all’ estero con bambini e che tornando a casa e hanno maledetto il sistema scolastico austriaco. Tra le altre cose, mentre prima era obbligatorio parlare tedesco a scuola, oggi viene parlato quasi sempre dialetto, poi naturalmente si lamentano che i bambini stranieri non sono “integrati” e che dovono parlare meglio il tedesco, o meglio dire, non riescono a capire e parlare il dialetto austriaco (e quanto il problema sia diffuso, rendetevi conto che a scuola fanno anche esercizi di traduzione di parole dal dialetto al tedesco, questo perché molti bambini, anche fino alle scuole superiori, non hanno nemmeno idea di come certe parole siano scritte o pronunciate in tedesco).

Ora vi lascio solo qualche link in cui potete personalmente approfondire l´argomento e farvi una vostra idea.

Bildungssystem (in tedesco o inglese)

Wikipedia (tedesco)

Sistema scolastico austriaco vs tedesco (tedesco)